Tre Stelle sono poche! D'accordo?

 

 


sabato 23 dicembre 2006

Il Cinema Polpettone



C
ome ogni anno, in prossimità del Natale, le sale cinematografiche di tutta Italia sono prese d'assalto da adulti e bambini, per trascorrere un paio di ore in allegria, senza pensieri, ridendo, distraendosi, sprecando un pò di tempo.
L'obiettivo sarebbe quello di rilassarsi un pò, distaccandosi dalla frenesìa del fare quotidiano. Ma non è sempre così.
Parcheggi affollati, code ai botteghini, sedie piene di pop corn di chi ha visto lo spettacolo precedente e la delusione alla fine del film, accompagnata dalla fatidica frase " che cazzata " !!!
Natale è il periodo in cui si accumulano al Cinema tutti i polpettoni peggiori: quest'anno la famosa coppia De Sica- Boldi, divisasi in seguìto a contrasti personali, si fa la guerra con due film, rispettivamente " Natale a New York "  ed  " Olè ", in quest'ultimo accanto a Boldi, ritroviamo l'attore napoletano più amato del momento, Vincenzo Salemme.
Le commedie di De Sica e di Boldi sono sempre state super piene di trash, zeppe di farse, di equivoci, incesti, parolacce, volgarità, insomma dei veri polpettoni. Quest'anno l'attore romano riprende il filone già seguito negli anni passati e sembra, stando ai primi dati, che stia vincendo la sua battaglia con gli incassi. Boldi, con Salemme, avrebbero dato vita ad un film comico, ma diverso e, a quanto pare, il loro film non riesce a decollare.
Anche quest'anno, dunque, ci aspettano i polpettoni.
Possibile che non ci sia un'alternativa più decente ???
Dove è andata a finire la vera comicità di artisti come Sordi, Totò, lo stesso Vittorio De Sica con la Loren ???
Siamo a Natale, ormai,  ed anche questo sarà il Natale dei calendarietti con le donnine nude, dei supermercati affollati, dei parcheggi caotici, del traffico cittadino, il Natale dei polpettoni cinematografici.
Davvero deprimente.
E in tutto questo, gli italiani pagano il prezzo più alto possibile: la perdita della qualità.
Ma sembra che essa, ormai, non interessi più a nessuno.
O forse aveva semplicemente ragione uno dei personaggi del film più bello di Benigni, La vita è bella, quando disse: " Nulla è più necessario del superfluo ".
scritto da: julia974
 
polystyrene
polystyrene il 23/12/06 alle 14:38 via WEB
tu li hai fatti i regali? se la risposta è sì vuol dire che hai contribuito ad affollare negozi e parcheggi e a trasformare le strade in ammassi strombazzanti di isteria natalizia. I film dalla comicità di bassa lega non sono che un genere di consumo, dozzinale e kitsch come tutti i generi di consumo natalizi; e se esistono è grazie alla nostra onnivora frenesia consumistica che in questo periodo ci trasforma in maiali impazziti.


julia974
julia974 il 23/12/06 alle 14:42 via WEB
ciao polystyrene.... mi credi se ti dico che non ho fatto ancora nessun regalo ? Quest'anno lascerò che me li facciano :).... Tu li hai comprati? Se si, hai contribuito ad affollare negozi e parcheggi e a trasformare le strade in ammassi strombazzanti di isteria natalizia. Chissà tra venti anni come sara' il Natale. Ciao e tanti auguri :)


Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 23/12/06 alle 19:24 via WEB
Auguri a te! Chissà se ci arriverò, al 2036... per ora mi sto attrezzando per sopravvivere a questo, di Natale. Regali io, tzè! :)


Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 23/12/06 alle 19:26 via WEB
ah, l'anonimo sopra sono io, Poly ;-)
























































































































































Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 23/12/06 alle 15:35 via WEB
ragazzi complimenti per il lavoro svolto. State facendo grandi cose e con una perfetta organizzazione. Blog, sito forum ed ottime scelte per tutti i post pubblicati. Vi auguro che siano sempre di più quelli che vi sostengono e vi inseriscono tra i blog amici. Non ho un blog ma diventerò un vostro assiduo lettore. Promesso!




venere_891
venere_891 il 28/12/06 alle 09:00 via WEB
ho visto natale a new york e lo considero il migliore dei lavori di de sica riguardo i film di natale... c'è davvero da ridere a crepapelle... ciao


Reazioni:

0 Commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More